Giocattoli prima infanzia multicolori: migliori prodotti di Giugno 2021, prezzi, recensioni

Quando scegliete i giocattoli prima infanzia multicolori, state regalando ai vostri figli non solo un oggetto gradevole da vedere ma anche molto utile.

Vivere in un mondo colorato apporta numerosi benefici ai bambini, e li aiuta ad apprendere i colori molto in fretta.

Approfondiamo bene l’argomento nella guida che segue.

L’importanza dei giocattoli prima infanzia multicolori

È risaputo, che i giocattoli sono gli strumenti fondamentali attraverso i quali i bambini fanno conoscenza del mondo.

Inoltre, sono utili per il loro sviluppo psico-motorio e per l’apprendimento, perché qualsiasi tipo di giocattolo insegna loro qualcosa, anche quello apparentemente più inutile.

Se ci fate caso, poi, tutti i giocattoli per bambini sono coloratissimi e multicolori. Quando entrate in un negozio di giocattoli, il tripudio di colori è la prima cosa che si nota!

I bambini, infatti, sono molto attratti da colori molto forti e accesi, e i produttori di giocattoli lo sanno molto bene.

Sanno anche, inoltre, che questi devono essere scelti con cura, anche negli abbinamenti, perché concorrono a stimolare e a incidere sull’umore dei piccoli.

Avete notato, per esempio, che i giocattoli che acquistate per i piccoli non prevedono mai colori come il marrone, il grigio o il nero (tranne quando davvero necessario)?

I colori cupi e scuri non sono attraenti per i bambini, né sono allegri. Del resto, in psicologia, quando un bambino utilizza questi colori nei propri disegni, manifesta un disagio non espresso.

L’apprendimento dei colori

Scegliere dei giocattoli prima infanzia multicolori, poi, dà modo ai piccoli di imparare a distinguere i colori in maniera molto naturale.

Alla nascita, i neonati distinguono in maniera chiara i contrasti di colori opposti, come il bianco e il nero, oppure le sfumature dello stesso colore.

Non riescono, però, a riconoscere le differenze tra tonalità simili, come per esempio il rosso e l’arancione.

A 5 mesi, iniziano a distinguere i colori intensi simili tra loro e le piccole differenze tra quelli pastelli.

A 3 anni di età, quasi tutti i piccoli sono in grado di distinguere almeno i tre colori primari, cioè il blu, il rosso e il giallo.

Fin da questa età, e per tutto il resto della loro infanzia, i bambini mostrano una vera e propria passione per i colori e, crescendo, imparano sempre di più ad associare questi agli oggetti.

Per esempio, coloreranno il sole sempre giallo e il mare sempre blu, così come li vedono nella realtà.

Come insegnare i colori ai bambini

Scegliere dei giocattoli prima infanzia multicolori, è il primo passo per far prendere confidenza con i colori ai bambini, che li apprenderanno in maniera molto istintiva.

Per facilitare l’apprendimento, potreste per esempio utilizzare un tappeto di puzzle in gomma multicolore.

Grazie a questo, potreste anche organizzare dei giochini con i piccoli.

Per esempio, potreste farli sedere su una tessera e indicare loro il colore della stessa, chiedendo che venga ripetuto, in modo da memorizzarlo.

Potreste anche utilizzare i colori a dita, e fare immergere ogni dito dei piccoli in un colore diverso.

Provate poi a inventare una storia, i cui protagonisti hanno il nome del colore associato, che i bambini memorizzeranno in fretta.

Attenzione però al tipo di colori a dita scelti: devono essere lavabili e soprattutto atossici!

Quali sono i migliori giocattoli multicolori

In commercio trovate numerose tipologie di giocattoli prima infanzia multicolori. Di seguito, vi forniamo qualche consiglio per la scelta:

Le tessere magnetiche colorate

Sul mercato trovate delle bellissime e coloratissime scatole con tessere magnetiche multicolore.

Si tratta di giochi in cui solitamente i bambini devono riuscire ad associare le tessere allo stesso colore presente su una base magnetica.

In alcuni casi, oltre al colore devono anche abbinare una forma, il che permette non solo di riconoscere i colori, ma anche di sviluppare abilità manuali e di rafforzare le capacità di concentrazione.

Molto belle e apprezzate le valigette Djeco, Melissa&Doug o Goula, per fare degli esempi.

L’arcobaleno steineriano

È il giocattolo multicolore più utilizzato e più utile per fare apprendere i colori ai bambini.

Si ispira ai principi di Rudolf Steiner, un importante pedagogista del secolo passato.

È composto da una serie di archi in legno di colori differenti e di dimensioni crescenti, che il bambino deve impilare uno sopra l’altro, fino a formare un bellissimo e coloratissimo arcobaleno.

È un gioco che si apre a molte possibilità di utilizzo, e per questo stimola la fantasia e il pensiero creativo dei piccoli che, mentre si approcciano ai colori, danno sfogo anche alla loro immaginazione.

Inoltre, l’arcobaleno steineriano permette ai piccoli di scoprire le associazioni tra gli elementi, di acquisire i primi elementi di geometria, di imparare i nomi delle forme e dei colori, nonché di allenare la coordinazione motorie e occhio-mano.

Il tangram per bambini

Quando il bambino ha circa 5 anni, potete iniziare a proporre il tangram, ovvero un rompicapo che consiste nell’accostare delle tessere colorate formate da:

– 2 triangoli rettangoli grandi;

– 1 triangolo rettangolo grande e 2 piccoli;

– 1 quadrato;

– 1 parallelogramma.

Il giusto incastro di queste forme geometriche, darà come risultato un quadrato.

Si tratta di un gioco un po’ più complicato per i bambini, ma che può dare molte soddisfazioni ai piccoli!

Solo voi potete capire se è il momento di sottoporlo ai vostri bambini. Se sbagliano, non insistete: ogni bambino ha i suoi tempi, che vanno rispettati.

Se il bambino vuole continuare a provarci, lasciateglielo fare. Se vedete che gli provoca frustrazione, mettetelo da parte e proponetelo più avanti.

I bambini devono riuscire ad aumentare la loro autostima, attraverso il gioco, non ad abbassarla.

Conclusioni

Quelli appena elencati sono solo degli esempi di giocattoli prima infanzia multicolori.

Come si è detto, essendo il colore un aspetto importantissimo per la crescita e lo sviluppo psichico ed emotivo del bambino, lo trovate praticamente in tutti i giocattoli.

Da quelli più semplici a quelli più elaborati, dai cubi in legno ai robot in plastica e a batterie, il colore è il protagonista assoluto.

Non sarà difficile quindi scegliere i giocattoli prima infanzia multicolori per i vostri piccoli.

Le cose a cui dovrete prestare più attenzione, alla fine, sono che siamo realizzati con materiali di qualità e soprattutto che siano sicuri.

Controllate quindi che sia sempre presente in marchio CE, attestazione di sicurezza e qualità dei giocattoli per i vostri figli.

Mamma blogger, scrittrice, ghostwriter e web content writer. Mi divido tra la soddisfazione dei bisogni delle mie piccole pesti e la scrittura. E ancora non ho capito quale delle due attività mi dia più soddisfazione!

https://rominacardia.wordpress.com/

Back to top
menu
giocattoliprimainfanzia.it