Quali sono i migliori giochi prima infanzia gonfiabili e come sceglierli: guida ai prodotti e consigli di valutazione per età, caratteristiche, prezzi

Avete deciso di regalare ai vostri bambini uno spazio tutto loro per divertirsi nel giardino o nel terrazzo di casa, e adesso volete sapere quali sono i migliori giocattoli prima infanzia gonfiabili e come sceglierli.

Siete capitati nel posto giusto, perché in questa guida avrete tutte le informazioni di cui necessitate.

Perché scegliere i giocattoli prima infanzia gonfiabili

Indubbiamente, i giocattoli prima infanzia gonfiabili offrono ai bambini un’opportunità per potersi divertire fuori dall’ambiente domestico anche quando non potete portarli al parco o al mare.

Stiamo parlando di giocattoli che vengono utilizzati particolarmente durante l’estate, ma se avete degli spazi interni abbastanza grandi, potete montarli in casa anche in inverno.

Ovviamente sappiamo bene questa non è solitamente la regola, anche perché alcuni di questi giocattoli gonfiabili sono davvero troppo grandi per trovare uno spazio adeguato anche negli ambienti di casa.

Tuttavia, potete trovare qualcosa di più piccolo per far divertire i bambini anche durante l’inverno.

Di questi giocattoli ce ne sono diverse categorie in commercio, e solitamente quelli più piccoli riguardano i gonfiabili che normalmente utilizzate per la piscina o per il mare.

Vediamo allora nel dettaglio quali sono queste tipologie.

Giocattoli gonfiabili con giochi acquatici

Si tratta dei migliori giocattoli prima infanzia gonfiabili, quelli anche più graditi dai bambini.

Possono essere collegati al sifone del vostro giardino o in terrazzo, per riempire le vasche annesse e/o per i giochi di acqua presenti in molti di essi.

In commercio trovate giocattoli con giochi acquatici provvisti di sola piscina o con l’aggiunta degli scivoli, con i quali i bambini hanno più possibilità di divertirsi.

Scegliete una piscina con scivolo o uno scivolo surf e farete la felicità dei vostri piccoli!

Giocattoli gonfiabili per il mare o la piscina

Se frequentate molto spesso il mare o avete una piscina in giardino, non potete far s’ che i vostri di piccoli non provano l’esperienza di un giocattolo gonfiabile!

Ciambelle a forma di donuts o di fenicottero, materassini con le forme di un cono gelato o di tranci di pizza, gommoni per scivolare direttamente dentro l’acqua (apprezzatissimi anche per i giocattoli con giochi d’acqua)…

In commercio trovate davvero di tutto, basta solo scegliere quello che sapete farà la felicità dei vostri figli!

Giocattoli gonfiabili da giardino

Anche questa tipologia è molto apprezzata e sicuramente si piazza ai primi posti in quanto a vendite.

Stiamo parlando dei giocattoli gonfiabili che, in questo caso, i bambini possono usare in qualsiasi stagione dell’anno.

Reti da calcio o da pallavolo, canestri, tiri a segno, birilli e numerosi altri giochi con i quali i bambini possono passare dei momenti spensierati e allegri con i loro amichetti.

Questa tipologia è quella in cui potrete trovare dei giocattoli delle dimensioni adatte anche a trasferirli dentro casa durante la stagione invernale, sempre che ne abbiate a disposizione gli spazi.

Tra questi, però, ci sono dei giocattoli da giardino che sono molto più grandi e che, come quelli con giochi acquatici, fanno impazzire i bambini.

Di sicuro non potrete portarli dentro casa, ma per tutta la bella stagione permetteranno ai piccoli di fare scorta di divertimento e felicità!

Sono giocattoli gonfiabili a forma di castello delle favole, oppure quelli chiusi a recinto per giocare senza essere disturbati, portando dentro palle, palline e giocattoli vari.

Oppure ci sono ancora i salterelli, provvisti di tappeto elastico in cui i piccoli si diletteranno nelle loro acrobazie.

E cosa dire delle casette gonfiabili? Vero e proprio spazio dedicato ai piccoli, in cui possono provare l’ebbrezza dell’indipendenza!

Ve li immaginate invitare i loro amici in casa per prendere una tazza di latte e biscotti? Adorabili! J

Come sceglierli

La prima cosa che dovrete tenere in considerazione, nella scelta di un giocattolo gonfiabile, è la presenza della certificazione di sicurezza.

È difficile che non troviate in questo tipo di giocatoli il marchio CE, perché la normativa è molto severa e i controlli sono puntuali.

Tuttavia, se acquistate i prodotti da produttori asiatici o da quelli di paesi extraeuropei che non rispettano le norme, potrebbe capitare.

Fate quindi molta attenzione al fatto che, sulla confezione, sia presente il marchio CE che ne attesti la sicurezza.

Scegliete poi sempre i giocattoli in base alla fascia di età consigliata e adatta a quella dei vostri piccoli.

Tutte queste attenzioni, servono ad evitare il più possibile incidenti che potrebbero mettere in pericolo i vostri bambini.

Oltre all’età, dovete anche controllare la portata massima del gioco, che in quelli di grandi dimensioni si aggira intorno agli 80-100 kg.

In questo modo, i vostri bambini avranno la possibilità di poter giocare anche insieme ad altri amichetti.

Non dimenticate di prendere prima le misure dell’area in cui pensate di posizionare il giocattolo gonfiabile, in modo da evitare di acquistarne uno troppo grande.

Se pensate di introdurlo in casa anche in inverno, fate in modo che si adatti allo spazio a disposizione che avete all’interno.

Come pulirli

I giocattoli prima infanzia gonfiabili vanno puliti, e anche in modo frequente.

Tuttavia, questo non deve spaventarvi perché la loro manutenzione non è particolarmente faticosa.

Vi basterà versare su di essi una soluzione disinfettante e lasciare che agisca qualche minuto prima di risciacquare.

Un discorso a parte va fatto per i giochi con la presenza di piscinette, la cui acqua deve essere cambiata ogni giorno, a meno che non decidiate di usate un depuratore e del cloro.

Se pensate di non cambiare spesso l’acqua e disinfettarla con il cloro, ricordate che dovrete ogni giorno controllare il suo ph e il livello del cloro.

Un’acqua con un ph troppo acido sottopone a rischio di infezione i vostri bambini.

Quanto costano

Essendoci diverse tipologie in commercio, i prezzi dei giocattoli gonfiabili hanno dei costi ovviamente differenti.

Quelli da spiaggia e da piscina sono quelli che costano di meno, tra gli 8 e i 15 euro.

Quelli più grandi da giardino o terrazzo, come è ovvio hanno un prezzo di molto superiore, che si aggira tra i 30 e i 100 euro.

Conclusioni

Prima di acquistare un gioco gonfiabile, pensate a cosa farebbe davvero felici i vostri bambini.

Se i piccoli non amano particolarmente l’acqua, non scegliete un giocattolo con piscina, nel tentativo di convincerli a cambiare idea.

I bambini devono avere il loro tempo per superare limiti e paure.

È così pure per i gonfiabili con gli scivoli. Se non li amano, desistete.

Ciò non vuol dire che non dobbiate aiutarli a superare una paura o un disagio, ma fatelo in altri momenti e magari al parco o al mare, con tranquillità.

Nel giardino di casa devono avere un compagno di giochi di cui si devono fidare 😉

Mamma blogger, scrittrice, ghostwriter e web content writer. Mi divido tra la soddisfazione dei bisogni delle mie piccole pesti e la scrittura. E ancora non ho capito quale delle due attività mi dia più soddisfazione!

https://rominacardia.wordpress.com/

Back to top
menu
giocattoliprimainfanzia.it